• Facebook
  • Google Plus
  • Pinterest

Sbattitore elettrico Minerva Art. RS527

Sbattitore-Elettrico-MINERVA

Lo sbattitore MINERVA è uno strumento estremamente versatile, in grado di coniugare la tradizione con la funzionalità delle sue prestazioni. La vasca rotante di cui fornito, permette di mixare ed amalgamare gli ingredienti tra di loro in maniera omogenea, rendendo ogni preparto unico e con consistenze paragonabili a quelle ottenute dai grandi chef.

  • Dati Tecnici: 220/240V ~ 50/60Hz
  • Potenza: 300 Watt
  • Corpo macchina: in ABS e metallo
  • Vasca: in acciaio inox AISI 304
  • Capacità vasca: 3,5lt
  • Velocità : 5 + funzione turbo
  • Altezza: cm.34

Minerva

MinervaAntica divinità italica, entrata presto, probabilmente attraverso gli Etruschi, nel novero delle divinità dei Romani; in seguito fu identificata con la greca Atena.
Il suo culto fu introdotto in Roma probabilmente al tempo dei Tarquini.
In seguito alla riforma religiosa della monarchia etrusca, venne assunta a formare con Giove e Giunone una triade divina rappresentativa del nuovo Stato, sostituendo la più arcaica triade Giove/Marte/Quirino.
Per questo entrando a far parte della Triade Capitolina, la Sacra Trinità, fu allocata nella cella a destra di Giove sul famoso tempio di Giove Capitolino.

Figlia di Giove e di Meteide, venne considerata la divinità vergine della sapienza, della tessitura, della poesia, del commercio e delle arti, nonché inventrice della musica e protettrice degli artigiani.

Secondo i latini, Minerva è anche la protettrice dei numeri e di conseguenza della matematica.
Aveva come numero sacro il 5, V; infatti i Quinquatria, la sua festa maggiore, durava 5 giorni e si celebrava 5 giorni dopo le Idi di Marzo, ponendo in acqua barche piene di fiori.
Un altro giorno di festa è il 13 giugno, col nome di Quinquatrus minusculae, nel quale i tibicines, i flautisti addetti al culto pubblico, celebravano con un banchetto nel tempio di Giove Capitolino la festa della loro associazione, con una mascherata per le vie della città, e con una riunione nel tempio di Minerva sull’Aventino, il cui dies natalis era commemorato il 19 giugno.


 
 

Il produttore si riserva il diritto di apportare cambiamenti e/o miglioramenti ai prodotti anche senza preavviso ed in qualsiasi momento;
le immagini e le illustrazioni non sono in questo senso da ritenersi impegnativi.